Home Page

Forniture di Apparecchiature e Dispositivi Medici per Covid-19

Sanificatori per Strutture Turistiche e Attività Commerciali

Hotels, Ristoranti, Bar, Negozi, Ambulatori, Uffici, Aziende

La nostra società commercializza diverse tipologie di sanificatori, dispositivi ad ozono, con perossido di idrogeno, a raggi UV-C, etc., realizzati da diversi produttori, tutti certificati con marchio CE, in grado di soddisfare qualsiasi esigenza relativa all’ampiezza degli ambienti e alle caratteristiche tecniche richieste per sanificare con efficacia e garantire un ambiente sanificato, igienizzato e libero da batteri, virus e allergeni.

Oltre ai sanificatori disponiamo di tutti i dispositivi medici necessari per l’igiene contro il Covid-19 come detergenti, mascherine, guanti, dispenser, etc.

Tutti gli operatori turistici e commerciali hanno l’obbligo di assicurare la massima pulizia, sanificazione ed igiene dei locali e dei piani di lavoro con precise regole per il personale di servizio e per l’ambiente di lavoro. La legge impone dei valori massimi di cariche batteriche consentiti sia sulle superfici che nell’aria e nell’acqua, oltre ai quali scattano sanzioni importanti.
Attualmente, per disinfettare le superfici, i piani di lavoro e utensili si utilizzano prodotti chimici, prevalentemente a base di cloro attivo o alcool.

Però per la sanificazione conpleta degli ambienti  è importante sia pulizia delle superfici ma anche la massima la sanificazione dell’aria, quindi  gli interventi tradizionali manuali  sono insufficienti, infatti in questo caso gli agenti patogeni come batteri, virus, funghi, etc. presenti nell’aria in poco tempo si depositerebbero di nuovo sulle superfici appena pulite, contaminandole.

È dunque necessario che per l’igienizzazione completa degli ambienti si effettui sia la sanificazione delle superfici, sia quella dell’aria.

La soluzione  a questo problema viene fornita dai sanificatori professionali, dispositivi che  igienizzano, sanificaficano e disinfettano in modo rapido e sicuro aria, acqua, oggetti, superfici, pareti, pavimenti, arredi, tessuti e rivestimenti, divani, tappeti e moquette, tendaggi, materassi, cuscini, etc. Questi apparecchi sono indicati per la sanificazione di di ogni ambiente chiuso, come negozi, attività commerciali, uffici, camere di hotel, ristoranti, bar, centri benessere, ambienti di lavoro, aziende, capannoni, etc.

Oltre ad essere ritenuta un obbligo, la sanificazione delle superfici, dell’aria e dell’acqua di hotels, ristoranti, bar, locali pubblici, negozi, uffici, ambulatori, aziende, etc., è un gesto di rispetto verso i clienti e verso il personale di servizio, inoltre consente di osservare le norme e gli obblighi a carico dell’impresa, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Per esempio, la sanificazione delle camere di un hotel  è opportuno farla ad ogni check-out, prima  di far entrare un nuovo cliente, perchè elimina la carica batterica eventualmente presente nell’aria e sulle superfici e ricrea un ambiente profondamente igienizzato e profumato.
Lo stesso discorso vale per i ristoranti, bar, negozi, ambulatori, uffici, etc., in cui avre un ambiente e un’aria sanificata costituisce un valore aggiunto per i clienti, una tutela che soddisfa la crescente domanda di sicurezza nei locali pubblici.

In un momento in cui la paura di un possibile contagio è elevatissima , fornire ai clienti ambienti perfettamente sanificati e igienizzati, aumenta enormemente la reputazione aziendale, condizionando favorevolmente le scelte dei consumatori.

I sanificatori, oltre ad essere detraibili e beneficiare del rimbosrso del 50% del costo come Credito d’imposta, consentono di risparmiare sui costi e sui tempi  necessari alla sanificazione manuale

Tra i vari prodotti utilizzati per sanificare gli ambienti, l’ozono e il perossido di idrogeno, sono i più forti ossidanti conosciuti e con un’elevata concentrazione in grado di  uccidere batteri e virus nocivi.
Il sanificatore ad ozono trasforma l’ossigeno in ozono che dopo la sanificazione viene riconvertito in ossigeno, mentre il sanificatore a perossido di idrogeno usa il potere ossidante dell’ossigeno stabilizzandolo con l’acqua e viene diffuso nell’ambiente tramite la nebulizzazione  generando  l’effetto nebbia. Invece il sanificatore a raggi UV-C utilizza i raggi ultravioletti  per sanificare gli ambienti e le condotte dell’aria e per sterilizzare mascherine.

Questi apparecchi
vengono utilizzati per sanificare gli ambienti, l’aria e l’acqua. Sono utilizzati soprattutto in hotel, ristoranti, bar, attività commerciali, negozi, imbarcazioni, ambilatori medici, etc. e possono eliminare muffe pericolose per la salute e decongestionare l’aria a favore della salute degli allergici.

Per sanificare un locale è necessario un determinato tempo di funzionamento del sanificatore che dipende dall’ampiezza del locale e dalla potenza del sanificatore. Il tempo necessario può oscillare da un minimo di 15 minuti a circa 2 ore.
Una volta effettuata la sanificazione dell’ambiente, si deve arieggiare il locale per circa mezzora per poterci entrare. Grazie al timer presente sui sanificatori è possibile impostare il tempo di funzionamento. E’ vietato entrare negli ambienti durante la sanificazione.

La scelta della tipologia di sanificatore da utilizzare dipende da diversi fattori: superficie/volume dell’ambiente da sanificare, potenza del sanificatore, tipologia di sanificazione da effettuere (superfici, aria, acqua, etc.), tempo necessario per sanificare.

attivita-commerciali